DISABILITA' nota della USB per lo scorrimento della graduatoria assistenti e la tutela dei diritti garantiti dalla Legge 104/1992

IN ALLEGATO LA LETTERA COMPLETA

Roma -

Questa organizzazione sindacale, costatato che nei precedenti scorrimenti della graduatoria per assistenti giudiziari è stata data scelta prioritaria a coloro i quali possiedono i requisiti previsti dalla legge 104/1992 specificatamente ai soli art. 21, comma 1 e all’art. 33 comma 6, escludendo da tale scelta prioritaria tutti coloro i quali documentino il possesso dei requisiti della citata legge per l'assistenza di un familiare in condizione di gravità, c.d. caregiver, nonostante richieste specifiche presentate oralmente da questa O.S, rimaste inascoltate, precisa che: tale interpretazione normativa contravviene i nuovi orientamenti giurisprudenziali che sottolineano come la tutela vada estesa anche a coloro i quali assistono un familiare, tutela da dare non soltanto in un momento successivo all’assunzione ma anche nel momento della sua genesi.


La ratio della norma è infatti quella di favorire l'assistenza al parente o affine handicappato, ed è irrilevante, a tal fine, se tale esigenza sorga nel corso del rapporto o sia presenteall'epoca dell'inizio del rapporto stesso-

CONTINUA CON L'ALLEGATO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni