BOZZA INTESA SCAMBIO PERSONALE CON LA REGIONE LOMBARDIA

Roma -

Ci risiamo, ancora protocolli di intesa per tappare i buchi di un'Amministrazione che oramai fa acqua da tutte le parti.

Nessun investimento, nessun nuovo concorso, tranne quello da quaranta dirigenti, e allora si stila un protocollo di intesa con la regione Lombardia per lo scambio di personale, gli interpelli sono strumentalmente fermi e legittime aspettative dei lavoratori sono mortificate. 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni