DIFFIDA AUSILIARI della GIUSTIZIA

Roma -

A tutti gli AUSILIARI della giustizia

USB - Giustizia negli ultimi anni ha messo in campo varie iniziative a sostegno della vertenza degli ausiliari per il mancato riconoscimento professionale. L'ennesimo schiaffo dell'amministrazione è stato quello di pubblicare un bando esterno per l'assunzione di 616 operatori giudiziari, ignorando completamente gli impegni assunti in più occasioni nei confronti degli ausiliari che aspettano da troppo tempo la riqualificazione.

Sarebbe stato un bel segnale di distensione se l'amministrazione avesse fatto partire in contemporanea un bando esterno riservando altrettanti posti all'interno, questo non è stato quindi a questo punto USB chiede che si passi dalle parole ai fatti. La diffida è a totale carico della USB. Tutti gli ausiliari, iscritti e non, possono aderire alla diffida, compilando il modulo allegato.

Aderire in tanti significa dare un segnale all'amministrazione che gli ausiliari non ne possono più di essere presi in giro.Trascorsi 30 giorni dalla notifica della diffida e senza che ci siano risposte esaustive da parte del Ministero della Giustizia e Funzione Pubblica si passerà al ricorso presso il TAR affinché siano riconosciute le ragioni degli ausiliari.

In allegato troverete copia della diffida predisposta dall'avvocato Galleano, il quale già conosce tutte le vicende legate alla categoria, nonché i moduli per l'adesione alla diffida che vi preghiamo di compilare. Naturalmente sollecitiamo la raccolta e l'invio al più presto  per procedere alla notifica della diffida in tempi brevi. Laddove esistono le strutture USB gli ausiliari possono rivolgersi direttamente al delegato per la consegna delle firme.

Ove non esistono strutture USB chiediamo che un referente per ufficio o palazzo di giustizia si faccia carico della raccolta delle firme, le cui copie vanno inviate all'indirizzo mail: ausiliari@usb.it  la o il referente è pregato di conservare i fogli delle firme originali la cui consegna sarà concordata con USB. La o il referente è pregato di indicare il proprio numero di telefono per qualsiasi, eventuale, comunicazione.

La USB rimane a disposizione di coloro che hanno bisogno di ulteriori spiegazioni e/o chiarimenti contattandoci o alla mail ausiliari@usb.it o ai seguenti numeri telefonici:

Alessandro: 3282647567; Sonia:3289561427; Pina: 3474727596.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni