FUA 2006 : è ancora 14.esima !!!

Roma -

Si è conclusa oggi, presso il Ministero della Giustizia, la trattativa sulla destinazione delle risorse del Fondo Unico di Amministrazione per l’anno 2006.

Anche quest’anno la RdB P.I. ha firmato la relativa ipotesi di accordo perché viene confermata la distribuzione tra tutti i lavoratori giudiziari di circa l'82% delle risorse (87.769.469 euro) come premio di produttività collettiva.

Questo emolumento accessorio (alias 14esima mensilità), solitamente corrisposto in prossimità del periodo feriale, consente di mitigare la progressiva perdita del potere di acquisto dei salariediripagare , almeno in parte, gli enormi sacrifici sopportati dal personale giudiziario per i sempre crescenti carichi di lavoro.

La soddisfazione di essere riusciti a garantire anche per il 2006 un cospicuo “premio” a tutti i lavoratori, è stata tuttavia turbata da talune dichiarazioni rese nel corso della stessa trattativa: l’Amministrazione, con il consenso di molti sindacati, ha già anticipato che per il prossimo anno con le risorse del FUA saranno finanziati anche progetti (finalizzati) per incrementare – a loro dire -  la produttività e la qualità dei servizi.Purtroppo ci risiamo e ancora una volta ci troveremo costretti a fronteggiare l’esasperata valorizzazione di un istituto il cui unico “merito” è stato quello di dividere i lavoratori.

L’impresa non è impossibile, ma il miglior risultato potrà essere conseguito solo con il sostegno di tutti i lavoratori.

PER AVERE PIU’ DIGNITA’, PIU’ DIRITTI, PIU’ SALARIO - PASSA DALLA TUA PARTE, VIENI ALLA RdB P.I.

L’accordo sul Fondo Unico di Amministrazione anno 2006 è pubblicato sul nostro sito internet www.rdbcub.it, nel Comparto Ministeri – Settore Giustizia. 


scrivici: info@stato.rdbcub.it

Dai più forza alle nostre idee.
Se non lo hai ancora fatto, iscriviti alle RdB/CUB. Se sei già iscritta/o, fai iscrivere altri.
CLICCA QUI per scaricare la scheda di adesione
http://www.agenziefiscali.rdbcub.it/fileadmin/archivio/agenziefiscali/archivio_volantini/Adesione_stato_pdf.pdf

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni