Incontro con l'Amministrazione per le problematiche del personale informatico.

USB ha sottolineato che se la risposta dell'Amministrazione non sarà quella della revoca dell'ODS riprenderà immediatamente lo stato di agitazione del personale informatico.

Roma -

In data 15 luglio si è svolto l'incontro tra l'Amministrazione e le OO.SS. per discutere le problematiche sollevate dal personale informatico sulla Multi Video Conferenza (MVC).

Per l'Amministrazione erano presenti il Direttore Generale del Personale e della Formazione, dott. Leopizzi, il Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati, dott.ssa Cataldi e il dott. Malesci in rappresentanza dei dirigenti informatici della DGSIA.

USB ha chiesto insistentemente la revoca immediata dell'ordine di servizio che impone al personale dei Cisia di tutta Italia di occuparsi di queste attività che nulla hanno a che vedere col profilo informatico.

USB ha chiesto inoltre, per il personale Cisia coinvolto da queste attività, il rimborso della totalità delle spese di viaggio sostenute e la corresponsione dell'indennità prevista per i cancellieri che svolgono attività di udienza.

L'Amministrazione non ha dato risposte certe. Ha garantito che a breve emetterà una nuova nota (entro 2 o 3 giorni), riflettendo su quanto rappresentato dalle organizzazioni sindacali.

USB ha sottolineato che se la risposta dell'Amministrazione non sarà quella della revoca dell'ODS riprenderà immediatamente lo stato di agitazione del personale informatico.

 

In allegato la nota più dettagliata dell'incontro e gli audio degli interventi dei delegati sindacali presenti

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni