Ministero di Via ARENULA: TUTTI AL FREDDO

In allegato la lettera scritta all' Amministrazione per il blocco del riscaldamento nella sede centrale.

 

Roma -

La scrivente O.S., è stata informata dai lavoratori della sede centrale di via Arenula, che da qualche giorno non funziona l’impianto di riscaldamento centralizzato, per cui nelle stanze e nei corridoi, i lavoratori sono al freddo.

Da notizie apprese, risulta che tre caldaie sono fuori uso. Crediamo che per rispetto verso i lavoratori, i magistrati e il pubblico, si debba procedere immediatamente alla riparazione o alla sostituzione delle stesse, per restituire dignità a questo luogo, e avvertire il personale e i rappresentanti dei lavoratori, anche con nota formale, sui tempi di risoluzione della problematica in oggetto.

La scrivente O.S. ha appreso altresì, durante la riunione annuale sulla sicurezza relativa agli adempimenti periodici prevista dal d.lgs. 81/2008, che i lavori di ammodernamento dell’impianti tecnologici, richiesti anche da questa O.S., siano sostanzialmente bloccati poiché non si riesce ad allocare personale in altre stanze, in quanto i luoghi individuati per per il passaggio temporaneo, sono stati concessi alla scorta dell’On. Ministro, come risulta anche dal verbale della riunione.

Si richiede immediatamente di porre rimedio a tale inconveniente, i lavoratori, i magistrati e il pubblico non meritano tale trattamento.

In attesa di un sollecito riscontro si porgono cordiali saluti.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni