PRESIDIO DEI LAVORATORI DEGLI UFFICI GIUDIZIARI DI CASSINO

Cassino -

LUNEDI’ 26 MARZO 2007 presso il piazzale antistante il Tribunale

ANCHE CASSINO, SI ALZA E SCIOPERA !

RIUSCITO IL PRESIDIO DEI LAVORATORI GIUDIZIARI.

DALLA PARTECIPATA ASSEMBLEA EMERGE LA VOLONTA’ DI ADESIONE ALLO SCIOPERO DEL 30.3.07.

UNA DELEGAZIONE DI LAVORATORI PARTECIPERA’ ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE INDETTA A ROMA.

ANCHE LA STAMPA LOCALE RIPRENDE I MOTIVI DELLO SCIOPERO.


Per

  • La difesa della dignità sul posto di lavoro;
  • l’aumento del personale proporzionato ai carichi di lavoro;
  • il miglioramento delle condizioni del servizio all’utenza;
  • l’adeguamento dei mezzi, delle risorse, delle strutture e la messa in sicurezza delle stesse;
  • la salvaguardia di questa importante funzione sociale;
  • una riforma della giustizia adeguata alle reali esigenze dei cittadini e del paese;
  • la giusta progressione di carriera, dopo anni di mansioni non riconosciute;

Contro

  • Il tentativo di colpevolizzare i lavoratori definendoli “fannulloni”;
  • Il mancato stanziamento di risorse economiche e le “riforme” a “costo zero”;
  • Le condizioni generali di lavoro non più accettabili;
  • Il mancato riconoscimento della professionalità acquisita;
  • Il progetto di smantellamento della pubblica amministrazione;
  • Il tentativo di privatizzare e rendere precario il lavoro nella giustizia.

La risposta del Ministero, alle numerose denunce di questa O.S. sulle spesso insostenibili condizioni di lavoro e sulla grave crisi in cui versa la giustizia, è del tutto insoddisfacente ed indicativa di scarsa sensibilità sull’argomento.

La protesta è necessaria perché i lavoratori non possono più sostenere l’ormai annosa situazione. I cittadini devono sapere di chi sono le reali responsabilità.

La RdB P.I. ha già programmato ed attuato presidi in molti uffici giudiziari in tutta Italia, sino allo sciopero generale del 30.3.2007.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni