Richiesta incontro urgente con l’amministrazione per le problematiche del personale informatico.

La USB P.I. – Giustizia, a seguito dell’assemblea del personale informatico della DGSIA, dei CISIA e dei Presidi Cisia tenuta l’11 giugno u.s. cui hanno partecipato oltre 250 dipendenti, chiede con urgenza un incontro al Capo Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria Dott.ssa Barbara Fabbrini e al Direttore Generale del Personale e della Formazione Dott. Alessandro Leopizzi per discutere delle importanti problematiche affrontate nella riunione.

 

Roma -

Nel corso dell’assemblea è emerso il grosso malcontento che serpeggia tra il personale informatico il quale da tempo soffre condizioni lavorative sempre più disagiate e di mancati riconoscimenti nonostante le importanti attività svolte.


Questa O.S. ritiene che l’amministrazione non può più ignorare il malessere crescente né può più sottrarsi ad un confronto tra le parti per discutere delle problematiche che affliggono la categoria ed in particolare:


- MVC: le numerose note sindacali pervenute all’amministrazione non hanno ricevuto risposta, nonostante le criticità emerse, circa lo scontento del personale impiegato in attività che non gli competono, siano sempre più palesi;

- La disparità di trattamento economico e dei rimborsi delle spese sostenute per raggiungere le sedi per le MVC;

- la mancata definizione di una pianta organica sul territorio;

- l’impossibilità di accedere agli incentivi previsti dall’art. 13 del Codice degli Appalti per le nomine RUP, DEC e assistente al Dec e la mancata copertura assicurativa a tutela dei dipendenti che ricoprono tali incarichi a costo zero;

-la mancata riqualificazione;

- le scarse valutazioni nella performance nonostante l’impegno profuso.
 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni