TORINO: Presidio presso il palagiustizia 5 DICEMBRE ore 10 per il reintegro di PINO LAROBINA

Torino -

La USB, in occasione del deposito del ricorso per il reintegro di PINO LAROBINA, operaio e dirigente Sindacale USB presso la Multinazionale svizzera-tedesca Kuehne Nagel (ex Iveco - gruppo Fiat), ha organizzato un presidio davanti al "palagiustizia" di Torino, a cui i lavoratori degli uffici giudiziari di Torino potranno partecipare con il permesso di assemblea dalle 9.30 fino alle 11.00.

 

La storia di PINO è la storia di un onesto e semplice lavoratore che pretendeva solo il rispetto dei diritti per se e per i compagni di lavoro e per tutta risposta l'azienda, dopo una serie di rappresaglie, via via crescenti, il 25 giugno provvedeva ad allontanarlo, dopo averlo finanche fatto pedinare da un'agenzia investigativa.

I lavoratori della giustizia devono stare al fianco dell’operaio PINO - i suoi diritti sono i nostri diritti - contro un licenziamento ingiusto.

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omossessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti. Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno Bertolt Brecht

 

 

APPELLO PER IL REINTEGRO

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni