Caliendo: La situazione al giudice di pace di Roma è insostenibile

Roma -

In allegato l'intervista al sottosegretario Caliendo sulla spaventosa situazione di arretrato al giudice di pace di Roma. Peccato che il gentile onorevole se ne accorga con un anno di ritardo appena.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni