ESITO RIUNIONE DEL 21 OTTOBRE AL TRIBUNALE DI ROMA

Roma -

Si è svolta oggi la riunione presso il Tribunale di Roma sul FUA 2009. L’amministrazione ha illustrato i criteri di attribuzione delle indennità di cui al fondo unico di amministrazione (assistenza alle udienze, chiamata delle udienze, reperibilità ecc.), in buona sostanza risultano inalterati i criteri rispetto agli anni precedenti.

L’amministrazione ha inoltre comunicato che le somme saranno verosimilmente accreditate tra circa un mese.

 

Nella stessa riunione la RdB, ha richiesto al Dirigente di precisare quali siano stati i criteri utilizzati dall’amministrazione nell’approntare i turni per la chiamata delle udienze. Nello specifico è stato ribadito che in questa fase iniziale non appare opportuno fare alcuna esclusione per il personale appartenente alla qualifica funzionale dell’operatore giudiziario, pur se impegnato in delicati servizi del Tribunale, nello stesso tempo si è precisato della necessità di effettuare esoneri dal servizio nei soli confronti di quei dipendenti che avranno dimostrato impedimenti effettivi allo svolgimento dell’attività (invalidità, legge 104).

 

La Dirigente ha dichiarato che il capo dell’ufficio non ha ritenuto opportuno dover approntare un sistema di microfoni per la chiamata dei testi, poiché ciò determinerebbe un’eccessiva confusione nei corridoi delle aule, ci ha inoltre riferito che lo stesso capo dell’ufficio, ha provveduto personalmente a richiedere un’eventuale disponibilità allo svolgimento del servizio di chiamata alle udienze al personale esterno, in cassa integrazione.

La stessa dirigente si è impegnata a rivedere il calendario dei turni in base alle richieste delle OOSS.

Vi terremo informati sui prossimi eventuali sviluppi.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni