Palazzo di giustizia di Napoli: iniziano i lavori dopo le denunce di USB

Roma -

Dopo la denuncia della USB, sulle disastrose condizioni del palazzo di giustizia di Napoli - avevamo scritto - LAGO di COMO a NAPOLI per l'acqua che cascava copiosa, indebolendo il cemento armato, l'amministrazione corre ai ripari, come si vede nella foto. Meglio tardi che mai.

La USB P.I. – Giustizia, da anni, denuncia la scarsa manutenzione dei luoghi di lavoro e il mancato rispetto delle norme del DL 81/2008: è ora che la messa in sicurezza dei palazzi diventi una priorità dell'agenda ministeriale.

Invitiamo i colleghi di Napoli a vigilare sullo svolgimento dei lavori, la USB, con i suoi delegati, resterà in prima fila affinchè vengano sanati problemi del palazzo di Giustizia. Come scritto nella lettera è necessario ricoprire le armature in ferro esposte alle intemperie per evitare danni strutturali all'edificio.

La USB P.I. – Giustizia, ha richiesto al Ministro un incontro per discutere e rappresentare tutte le questioni della sicurezza dei palazzi di giustizia italiani.
Vi terremo informati degli sviluppi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni