Revisione della Geografia Giudiziaria, dopo Sulmona, anche Rossano sospende GLI ATTI RELATIVI ALLA CHIUSURA DEL TRIBUNALE

Roma -

Dopo Sulmona, anche il tribunale di Rossano, grazie ad un ricorso dei dipendenti vittime questa scellerata decisione, impugna i provvedimenti del ministero della Giustizia. Il magistrato rileva che sono “gravemente lesivi dei diritti dei ricorrenti”.

 

La USB è a disposizione dei Lavoratori e Operatori del Diritto, per costruire sui territori la resistenza ad un provvedimento, iniquo ed ingiusto e ha lanciato la campagna S-MOBILITIAMOLI per difendere gli uffici giudiziari dalla chiusura.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni