Sciopero dello Straordinario al tribunale di Roma dal 5 al 23 luglio 2010

Roma -

In allegato vi inviamo la lettera di proclamazione dello sciopero dealo straordinario al Tribunale di Roma. La R.d.B. P.I. ha espletato tutte le formalità presso le autorità competenti, per cui i lavoratori possono e debbono, viste le condizioni di lavoro, astenersi da prestazioni oltre l'orario di lavoro.

Dovranno comunque essere garantiti, in conformità e nel rispetto di quanto previsto dalla normativa sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, tutti i provvedimenti restrittivi della libertà personale, cautelari ed urgenti, nonché i processi penali con imputati in stato di detenzione. 

Con lo sciopero dalle prestazioni straordinarie si intende ottenere:

 

  • il potenziamento della pianta organica del Tribunale di Roma;
  • il rispetto dell’orario di lavoro ordinario, stabilito contrattualmente in 36 ore settimanali;
  • la certezza e la tempestività nel pagamento delle eventuali prestazioni straordinarie.

 

I delegati R.d.B.P.I. vigileranno affinchè sia assicurata a tutti la possibilità di aderire allo sciopero e restano a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni