Convocati i sindacati per il giorno 15 gennaio 2013 per discutere dell'ipotesi Fondo unico di Amministrazione 2011-2012.

Roma -

Finalmente l’amministrazione si è decisa a convocare le OO.SS. per discutere del FUA 2011 e 2012, è vergognoso che abbiamo aspettato “solo?” due anni per il FUA 2011 ed un anno per il FUA 2012.

 

Vorremmo sapere dall’Amministrazione per che cosa sono stati utilizzati , nel frattempo, i soldi delle lavoratrici e dei lavoratori? Di chi le colpe o le responsabilità?

 

Come USB P.I. avvertiamo l’amministrazione che non siamo più disposti tollerare che si batta cassa con i soldi nostri. Avvertiamo inoltre l’amministrazione ed i sindacati compiacenti che la USB P.I. non permetterà che a distanza di due anni si parli di progetti, posizioni particolari e/o organizzative meno che mai di qualsiasi argomento che possa dividere le lavoratrici ed i lavoratori.

Chi frequenta gli uffici giudiziari, forse sarebbe utile che il ministro e gli alti vertici del ministero facessero una passeggiata nei corridoi dei tribunali, procure ecc…, sa perfettamente le condizioni in cui si è costretti a lavorare.

Cara Ministro, caro Capo Dipartimento, cari tutti sappiate che le lavoratrici ed i lavoratori della Giustizia sono eroi e dovrebbero essere premiati per il solo fatto di mettere piede negli uffici giudiziari, diventati ormai luoghi di pena per tutti coloro che ancora credono nel lavoro che svolgono.

La differenza sta proprio in questo che chi dovrebbe gestire il buon funzionamento della giustizia è in tutt’altre faccende affaccendato e coloro che vi lavorano portano il peso della disfunzione, disorganizzazione e del progetto di smantellamento in atto da anni. E’ solo grazie al sacrificio di costoro che la barca non è ancora affondata, purtroppo però è ormai piena d’acqua e non sappiamo bene fino a quando resisteremo.

La USB P.I. impedirà per il futuro vergogne simili.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni