FUA

Roma -

Per maggiore informazione delle lavoratrici e dei lavoratori la USB precisa: l'Amministrazione nella circolare 24 ottobre 2013 inviata agli uffici e di cui si allega copia, aveva comunicato che le risorse relative al FUA 2011 erano utilizzabili mentre quelle riguardanti il 2012 non erano ancora disponibili in bilancio.

Pertanto nella precedente mail la USB intendeva informare che anche i fondi 2012 erano nella disponibilità dell'Amministrazione, partendo dalla convinzione che la circolare di cui sopra fosse stata comunicata a tutte/i le lavoratrici e lavoratori della giustizia.

Quanto sopra a significare che, non appena sarà sottoscritto definitivamente l'accordo, gli uffici periferici potranno procedere al pagamento anni 2011-2012: delle indennità, dello straordinario e dell'apporto individuale.

Relativamente alle somme accantonate per il fondo di sede, apprendiamo sempre dalla citata circolare, che per motivi tecnico contabili e per l'esatta individuazione delle sedi di contrattazione a seguito della nuova geografia giudiziaria, l'amministrazione ha ritenuto opportuno rinviare il tutto al prossimo esercizio finanziario.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni