IL MINISTRO ALFANO ACCETTA DI PARLARE DI CARRIERA: TOLTA L'OCCUPAZIONE DELLA SALA VERDE DEL MINISTERO

Roma -

La nutrita delegazione delle RdB P.I., stufa di assistere al consueto teatrino della concertazione e delusa per la prolungata latitanza del Ministro Alfano dal sistema delle relazioni sindacali, ha deciso di rimanere nella Sala Verde del Ministero della Giustizia fino a quando non venisse fissato un incontro per discutere delle gravi problematiche che affliggono il personale giudiziario e più specificatamente del diritto alla carriera.

All’inizio della riunione il Capo Dipartimento, Dott. Birritteri, ha consegnato alle OO.SS. la direttiva sulla riattivazione dei n. 756 trasferimenti precedentemente sospesi; i lavoratori interessati potranno prendere (finalmente) possesso nella sede richiesta dal 15 al 30 settembre 2009.

Alla buona notizia è seguita una catastrofica proposta di taglio e rideterminazione delle piante organiche degli uffici giudiziari: a fronte di preoccupanti carenze di personale (Milano, Torino, Venezia, ecc.), in alcuni distretti risultano numerose posizioni sovrannumerarie, con conseguente pericolo di mobilità per i dipendenti che perdono il posto.

La RdB P.I., pur apprezzando lo sblocco dei trasferimenti, ha ritenuto insoddisfacente l’esito dell’incontro ed ha consegnato al Capo Dipartimento una tartaruga di legno, per la lentezza del sistema giudiziario e dei suoi rappresentanti politici, incapaci di ottenere una deroga sul taglio delle dotazioni organiche, di assicurare maggiori risorse e strumenti agli uffici, nonché di garantire la sacrosanta riqualificazione di tutto il personale.

La riunione si è formalmente conclusa alle ore 14,00, ma la delegazione RdB P.I. ha abbandonato la Sala Verde solo alle ore 22,00.

Durante il pomeriggio, sotto la vigilanza del servizio di sicurezza del Ministero, la delegazione RdB P.I. ha dibattuto vivacemente con il Sottosegretario Caliendo ed il Capo Dipartimento Birritteri sulle difficili condizioni di lavoro di tutto il personale giudiziario; alle ore 20,00 il Capo Dipartimento è rientrato nella Sala Verde e si è intrattenuto per circa due ore con gli stessi rappresentanti sindacali.

Dopo ampia discussione il Dott. Birritteri ha convinto la delegazione RdB P.I. ad abbandonare la Sala con il suo personale impegno di fissare un incontro con il Ministro Alfano in materia di riqualificazione.

Ciò dimostra che per il conseguimento di un obiettivo non c’è bisogno di sindacati concertativi e/o collaborativi, né di coloro che propongono azioni legali.

Occorre invece praticare più efficacemente la lotta ed il conflitto, dando vita ad iniziative di costante mobilitazione che coinvolgano tutto il personale giudiziario.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni