LETTERA AL MINISTRO SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

Roma -

In allegato la lettera inviata in data odierna al Ministro Alfano, sul dibattito che attraversa la società sulla riforma della giustizia, che vede i lavoratori invisibili agli addetti ai lavori, crediamo che sia ora di invertire la tendenza: ogni cambiamento non potrà prescindere dal personale.

 

Si è chiusa della contrattazione del FUA che grazie all'azione della RdB, consentirà anche per quest'anno la distribuzione a pioggia evitando ogni ipotesi meritocratica che prevedeva la disponibilità di ben 15 milioni per la contrattazione di sede. La RdB non ha firmato l'accordo stante l'arroganza dell'Amministrazione che ha tolto la produttività per coloro che subiscono terapie salvavita.

 

 

Ricordiamo che il 12 Gennaio le OO.SS. sono convocate per gli interpelli: la partita non è per nulla risolta, per cui crediamo che non è più tempo di parlare ma di agire, occorre una dimostrazione eclatante sotto il ministero nel giorno della convocazione.

 

La RdB si dichiara disponibile sin da ora ad organizzare la manifestazione pertanto tutti coloro che sono interessati possono contattarci ai numeri 3478648091, 3391470124.

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni