Montepulciano: Prosegue la LOTTA dei lavoratori GIUDIZIARI.

Siena -

Prosegue la lotta dei dipendenti del Palazzo di Giustizia di Montepulciano, per evitare la soppressione.

Il giorno 3 aprile 2013 si e' tenuta la prima udienza relativa al ricorso al Giudice del Lavoro, promosso da 29 dipendenti del Palazzo di Giustizia di Montepulciano, rinviato d'ufficio al 15 maggio 2013.

Importante la partecipazione attiva del nostro Sindacato, che si e' fortemente opposto da sempre a tale illogica decisione, che porterebbe ad allontanare le istituzioni giudiziarie ai cittadini del Sud est della Toscana e penalizzerebbe gravemente i dipendenti, in maggioranza ''over 50'', costretti ad un imprevisto pendolarismo forzato.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni