Napoli 11 marzo

Napoli -

A Napoli, nell’assemblea al Palazzo di Giustizia in Piazza Cenni, sono giunti i rappresentanti di Bari e Salerno.

Il presidio è stato come al solito partecipato e festoso, tutti hanno preso la parola e hanno potuto manifestare il proprio sdegno per le condizioni di lavoro e il carovita imperante: “Chiediamo giustizia per la Giustizia”, è stato il leitmotif dominante nelle assemblee, da cui è emersa la univoca richiesta di tenere alta la mobilitazione in modo che il prossimo governo non possa più dimenticare i problemi del settore, lasciando i lavoratori in trincea con strumenti sempre più inadeguati, sotto organico e senza riqualificazione, affidati soltanto al proprio senso di responsabilità.

Presenti anche i lavoratori delle cooperative che si occupano della verbalizzazione che da cinque mesi non perpepiscono lo stipendio;Venerdi 14 ci saranno anche i lavoratori giudiziari di Napoli all'assemblea nazionale a Piazza San Marco.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni