Sciopero nazionale dalle prestazioni di lavoro straordinario per la durata di un mese, dal 10 Gennaio 2011 al 9 Febbraio 2011.

Roma -

Preso atto del fallito, preventivo, tentativo di conciliazione effettuato in data 25 ottobre 2010 innanzi al funzionario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito della procedura di raffreddamento e conciliazione di cui alla Legge 146/1990, come modificata dalla Legge 83/2000;

 

- rilevato che nel corso della citata procedura l’Amministrazione della Giustizia non ha fornito alcuna precisa assicurazione sulle richieste avanzate dalla RdB P.I./USB nella nota del 15-9-2010;

 

- preso atto della deplorevole inerzia dei rappresentanti dell’Amministrazione Centrale e dello stesso Ministro della Giustizia per rimediare al progressivo peggioramento delle condizioni di lavoro del personale giudiziario, sempre più inadeguato, per numero, mezzi e risorse, per fronteggiare i sempre crescenti carichi di lavoro;

 

P R O C L A M A

 

lo sciopero nazionale dalle prestazioni di lavoro straordinario per la durata di un mese, dal

 

10.1.2011 al 9.2.2011, da parte di tutto il personale degli uffici giudiziari del paese; garantendo in conformità e nel rispetto di quanto previsto dalla normativa sulla sciopero nei servizi pubblici essenziali, tutti i provvedimenti restrittivi della libertà personale, cautelari ed urgenti, nonché i processi penali con imputati in stato di detenzione.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni