TRIBUNALE DI ROMA: Servizio di chiamata in udienza

La RdB P.I. USB scrive nuovamente alla dirigenza del Tribunale di Roma sul servizio di chiamata in udienza nel quale sono coinvolti tutti i lavoratori che appartengono alla figura professionale di operatore giudiziario e conducente di automezzi.

Questa O.S. ha richiesto:

• che siano tutelati tutti quei lavoratori che si trovassero ell’impossibilità di svolgere tale servizio per motivi di salute;

• che siano tutelati tutti quei lavoratori che godono della L.104/92 e del part- time;

• di potenziare il contingente di personale ricorrendo agli appostiti istituti previsti dalla vigente normativa.

Ricordiamo a tutti i colleghi che la RdB P.I. USB ha indetto fino al 2 novembre 2010 lo sciopero dalle prestazioni di lavoro straordinario, pertanto debbono essere assicurati esclusivamente i servizi pubblici essenziali oltre l’orario di lavoro.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni