Milano 11 Marzo

Milano -

Dalle ore 9 alle ore 12, più di centocinquanta lavoratori del Palazzo di Giustizia di MILANO con folte delegazioni di lavoratori degli altri uffici giudiziari della LOMBARDIA, (Brescia, Bergamo, Varese ecc.) nonché una delegazione degli uffici giudiziari del Piemonte, hanno manifestato all’esterno del Palazzo di Giustizia di Milano, in Corso di Porta Vittoria,  per denunciare l’ennesimo naufragio della speranza di poter garantire il funzionamento del Servizio Giustizia.

 

Contemporaneamente alle manifestazioni presso gli uffici giudiziari della Corte d’Appello di Napoli e di Palermo, ripresa, a livello nazionale il 14 marzo 2008 a ROMA con manifestazione in Piazza Venezia;

le richieste che questa organizzazione sindacale sottoporrà al futuro e prossimo Governo, per:

 

·        fornire al cittadino un servizio giustizia veramente efficace ed efficiente;

·        l’equa ripartizione dei carichi di lavoro e copertura, reale, delle piante organiche, da stabilirsi secondo necessità del servizio, non di bilancio;

·        lo sviluppo ed il riconoscimento della professionalità, vilipesa da tutti; 

·        un vero snellimento delle procedure, finora rese tortuose ad arte.

 

La Cittadinanza è stata solidale con i lavoratori giudiziari per affermare il disagio e la volontà di non tollerare ulteriormente mancanza di risposte ai problemi indicati, nell’unanime richiesta di avere una GIUSTIZIA che funzioni ad ogni livello!

UN SERVIZIO GIUSTIZIA al SERVIZIO DEI CITTADINI!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni